Situata lungo quella che viene chiamata Riviera dei Fiori e nota soprattutto per lo storico Festival della Canzone Italiana, Sanremo è una cittadina ricca di attrazioni da visitare in ogni momento dell’anno: tra giardini, strade e palazzi, ecco i luoghi da non perdere.

Sanremo, mare e tanto altro

Sanremo è la città più conosciuta della Riviera dei Fiori, non soltanto per la kermesse canora che da ormai oltre 70 anni fa chiacchierare e appassiona gli italiani, ma anche per le sue bellezze naturalistiche e architettoniche. Oltre alle spiagge che fanno della città una delle mete privilegiate per gli amanti del mare, Sanremo vanta infatti anche un ricco patrimonio storico e culturale e un’ampia offerta turistica che riesce a soddisfare un po’ tutte le tipologie di viaggiatori. Scopriamo quali sono alcuni dei maggiori punti di interesse in città.

Villa Nobel

Scienziato noto per aver inventato la dinamite e per aver ideato il premio che oggi porta il suo nome, lo svedese Alfred Nobel ha avuto uno stretto legame con la città di Sanremo, avendo scelto la città come luogo in cui ritirarsi negli ultimi anni di vita. La sua residenza ligure, che oggi prende il nome proprio di Villa Nobel, è uno dei luoghi più belli da vedere a Sanremo, sia dal punto di vista architettonico che per la presenza di un’esposizione incentrata proprio sulla figura del ricercatore scandinavo.

Casino di Sanremo

Chi sceglie di visitare Sanremo non può non trascorrere qualche ora nel casino cittadino e testare le proprie abilità con il poker e gli altri giochi presenti al suo interno. Situato all’interno di un maestoso edificio in stile Liberty che già da solo vale la visita, il casino di Sanremo, che è tra l’altro uno dei pochi attivi sul territorio italiano, permette di unire il piacere della scoperta di un luogo storico al divertimento di una serata diversa, tra abiti eleganti e sfide appassionanti al tavolo verde. L’ingresso è gratuito ma riservato ai maggiorenni.

Giardini Regina Elena

Un altro dei luoghi più caratteristici di Sanremo sono i Giardini Regina Elena, situati al di sotto del Santuario della Madonna della Costa. Qui è possibile godere non soltanto di una natura rigogliosa, con in particolare una grande quantità di palme, ma anche di un suggestivo panorama: i giardini, infatti, affacciano sulla città e permettono di avere un colpo d’occhio sull’intero golfo.

Città vecchia Sanremo

Santuario Madonna della Costa

Citato poco sopra perché collocato al di sopra dei Giardini Regina Elena, il Santuario Madonna della Costa è una meta imperdibile per gli amanti del turismo religioso ma non solo. Posto a 100 metri sul livello del mare, il complesso presenta infatti diversi elementi di interesse artistico, come le raffigurazioni marmoree presenti sulla facciata in stile barocco e le statue in legno collocate all’interno. Un luogo senza dubbio affascinante sia per la posizione che per la valenza storica.

La città vecchia

Nell’immaginario collettivo Sanremo viene identificata soprattutto con la passeggiata del lungomare, ma in realtà altrettanto affascinante è la città vecchia, conosciuta anche come “la pigna” per via della sua particolare conformazione. In pieno stile medievale, il quartiere antico di Sanremo si caratterizza per la presenza di vicoletti, scalinate e archi e una struttura ad anelli concentrici che porta fino in cima, dove si trovano il Santuario Madonna della Costa e i Giardini Regina Elena.

Forte di Santa Tecla

Tra le architetture militari presenti nella città regina della Riviera dei Fiori, una delle più importanti è il Forte di Santa Tecla, situato accanto al Porto Vecchio. La particolarità del Forte di Santa Tecla è che il bastione non aveva scopi difensivi come si potrebbe pensare e non era rivolto verso il mare, ma è stato costruito dalla Repubblica di Genova in direzione della città per evitare insurrezioni da parte dei sanremesi, ritenuti caldi e ribelli. Fino al 1997, la fortezza è stata adibita a carcere e attualmente viene utilizzata per esposizioni e manifestazioni culturali.

Giardini di Villa Ormond

Un altro polmone verde della città di Sanremo sono i giardini all’interno di Villa Ormond, un parco ricco di vegetazione con alberi secolari e piante esotiche. Chi ama la natura qui può rigenerarsi e approfondire le diverse zone tematiche che compongono il giardino, dal palmeto al giardino giapponese, combinando il piacere di camminare nel verde e di scoprire tante curiosità scientifiche.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]
Condividi!